Osteopatia e voce, corda "sfilacciata": storia di L.



L. professionista della voce, si è presentata con un problema di 'voce soffiata' non cercata, ovvero, causa un problema riscontrato di 'sfilacciamento di una corda vera' riscontrato da un foniatra, la sua voce è progressivamente mutata comportando una soffiatura, un'uscita un po' roca, che col passare del tempo accentua sempre più questo difetto. L. giustamente ha commentato 'Mi fa piacere avere la possibilità di soffiare la voce per un virtuosismo, mi ruga un po' se non ne posso fare a meno!' Ebbene abbiamo iniziato con una prima valutazione della biomeccanica del sistema fonatorio in statica ed in dinamica e a questo è seguito un trattamento di sincronizzazione del tripode vocale (mandibola, ioide, occipite) con la lingua, il maggior articolatore e il risultato è stato che dopo due giorni L. mi ha dichiarato di aver già sentito un cambiamento in termini di volume e spazio fonatorio, dicendo 'Molto meglio di prima! Grazie!'. Ora lavoreremo insieme per il miglioramento funzionale della corda in causa ed un buon drenaggio che possa riavviare il meccanismo e mantenerlo nella lunga distanza.

#lesione #cordavocale #riabilitazione #voce #canto #cantanti #cantante #valentinacarlile #osteopatia #osteopata

© 2002 - 2020 by Valentina Carlile DO