Disfunzione velofaringea



La valvola velofaringea è una struttura complessa che serve a separare le cavità orale e nasale durante la parlata. La disfunzione velofaringea è caratterizzata dall'impossibilità di aprire e chiudere questo valvola in modo accurato ed efficiente durante la fonazione, e può derivare da cause strutturali come ad esempio, un'insufficiente dimensione palatale in lunghezza anche dopo chirurgia riparatoria e/o mal acquisizioni articolatorie. I bambini con disfunzione velofaringea possono sviluppare compensatori errori di articolazione, come ad esempio variazioni alla chiusura della glottide, emissione di aria nasale, e parole ipernasali, che possono aumentare il rischio di limitazione comunicativa e diminuire la la socializzazione. In alcune forme, anche più gravi, compaiono alterazioni quali anomalie palatali, dimorfismi cranio-facciali tra i quali, i più comuni sono palatoschisi sottomucosa, ipotonia palatofaringea, elevazione palato molle. Dal punto di vista neurologico, differenze a livello neuromotorio, come i ritardi motori del linguaggio e/o una disfunzione dei nervi cranici, sono stati individuati come fattori che contribuiscono alla disfunzione velofaringea nei bambini.

#compressione #nervicranici #dismorfismi #disfunzione #epiglottide #ipernasalità #palatomolle #osteopatia #palatoschisi #valvolavelofaringea

34 visualizzazioni

© 2002 - 2020 by Valentina Carlile DO