Il ciclo nasale



Storicamente, il ciclo nasale è stato descritto come un modo di regolare gli stati di congestion e decongestione su entrambi i lati del naso in maniera alternata, mantenendo costante il flusso d'aria. L'esistenza di un ciclo nasale fu descritta per la prima volta da Kaiser nel 1895. È generalmente accettato che esista un ciclo nasale nell'80% degli adulti. La rinometria, che consente il rilevamento di piccolissime variazioni di volume nasale, ha confermato la presenza di un ciclo nasale nella maggior parte degli adulti e nei bambini di 3 anni.

La presenza di un ciclo nasale in pazienti sottoposti a laringectomia e senza flusso nasale suggerisce un controllo autonomo di questo fenomeno. La durata del ciclo varia da 2 a 7 ore nel corso della giornata. Mizra trovò una minor probabilità di riscontrare un ciclo nasale nei soggetti più anziani rispetto a quelli più giovani. Il ciclo nasale può essere modulato o annullato dall'esercizio fisico, che aumenta il tono simpatico o da qualsiasi aumento di PaCO2, con conseguente vasocostrizione e diminuzione della resistenza nasale. anche i decongestionanti ad uso topico aboliscono temporaneamente il ciclo nasale.

#ciclonasale #ORL #naso

20 visualizzazioni

© 2002 - 2020 by Valentina Carlile DO