top of page

Sviluppo laringeo




La laringe si sviluppa dalla IV tasca faringea. Nonostante quanto affermato in passato, studi più recenti collocano questo livello all’altezza della regione sopraglottica.

Lo sviluppo umano si divide un periodo embrionario o delle prime 8 settimane di gestazione e da un seguente periodo fetale.

Il periodo embrionario consta di 23 stadi di sviluppo (crf. Carnagie). Ogni stadio ha delle proprie caratteristiche presenti nello stadio precedente.

Lo sviluppo laringeo compare per la prima volta nello stadio 11 (approssimativamente alla quarta settimana di gestazione).


Il primo segno di sistema respiratorio è visto come un rivestimento epiteliale lungo il margine ventrale della porzione cefalica dell’intestino primitivo, e conosciuto come primordio respiratorio.

Il primordio respiratorio è separato dal primordio epatico dal setto trasverso, una struttura che si svilupperà nel tendine centrale diaframmatico.

Il diverticolo respiratorio poi è una tasca ventrale dell’apertura di questa porzione superiore dell’intestino primitivo che si estende nel primordio respiratorio.

Il luogo di origine del diverticolo respiratorio è chiamato pavimento faringeo primitivo e si svilupperà nella regione glottica della laringe adulta.

La porzione cefalica del diverticolo respiratorio si svilupperà nella regione infraglottica della laringe adulta.


Il primordio del pavimento faringeo è separato dal pavimento faringeo , a livello della IV tasca faringea, da un segmento dell’intestino primitivo originariamente classificato come laringofaringe primitiva; questa diventerà nell’adulto la laringe sopraglottica.

Il diverticolo respiratorio origina delle proiezioni bilaterali chiamate germogli broncopolmonari; questi si svilupperanno nel tratto respiratorio inferiore. I germogli broncopolmonari sono legati al margine superiore del setto trasverso.


Cambiamenti dinamici all’intestino primitivo in formazione avvengono a questi stadi sequenziali.

Ad esempio il cuore ed il primordio epatico proliferano rapidamente su superfici opposte del setto trasverso. Queste forze vengono esercitate sull’adiacente regione dell’intestino primitivo, che può sfociare in un importante allungamento dello stesso su un piano cranio-caudale.

Il risultato può essere visto come una ingrasserete distanza tra il primordio respiratorio e il primordio epatico. Tutto ciò avviene allo stadio 12. Nello stadio 13 i germogli broncopolmonari vengono trascinati causalmente ed inferiormente perché legati al setto traverso e al margine cefalico dell’intestino primitivo, e il diverticolo respiratorio migra superiormente.

In questo modo si sviluppano due nuclei principali bronchiali che si allungheranno allo stadio 14.