top of page

Vaccini COVID e mammografia: quando è meglio farli?


Vaccini COVID e mammografia


Sono dati ormai ufficiali che i vaccini COVID, soprattutto quelli a mRNA possano dare in forma transitoria un aumento di dimensione dei linfonodi. Questo effetto, pur transitorio, può essere di impedimento al radiologo che deve eseguire la mammografia, in quanto potrebbe non essere possibile distinguere questi aumenti di dimensioni da eventuali alterazioni patologiche linfonodali correlate al tumore al seno.