top of page
Valentina Carlile Osteopata
  • Instagram
  • Facebook
  • Immagine del redattoreValentina Carlile DO

Voce, obesità, respirazione: l’alterazione di mantice sorgente e filtro


Voce, obesità, respirazione: l’alterazione di mantice sorgente e filtro

Diversi studi hanno analizzato l’impatto dell’aumento di massa corporea, sovrappeso o obesità

sulla voce parlata ed artistica.


Da questi studi è emerso che l’aumento del BMI (Body Mass Index o Indice di Massa Corporea)

non solo porta, se graduale, all’obesità ma impatta in maniera considerevole anche la voce,

rendendola sia più rauca, sia più ariosa, e vedremo subito perché.


Causa principale di questi cambiamenti vocali è la deposizione di tessuto adiposo a livello dei

tessuti, con conseguente occupazione di maggior volume, maggior pesantezza degli stessi e minor elasticità. Le conseguenze più evidenti in voce sono la riduzione del volume polmonare (il mantice vocale) e la deposizione di grasso sulle corde vocali.


Come mi viene spesso fatto notare, diversi Artisti Professionisti in gran carriera sono obesi ed

hanno una buona qualità vocale. Ciò viene raggiunto da un ottimale tecnica ed un costante e

meticoloso studio, ma è anche vero che si tratta di un risultato che non tutti riescono e possono

raggiungere. In linea più generale sovrappeso ed obesità comportano voce più rauca ed aspra.

Inoltre, a causa della ridotta capacità polmonare correlata all’obesità, c’è una riduzione del pitch,

che contribuisce a rendere la voce rauca. Viene inoltre richiesto uno sforzo maggiore in emissione con rischio di maggiori fughe d’aria. I soggetti in sovrappeso e ancor più gli obesi necessitano di uno sforzo maggiore ed hanno un ridotto MPT (Maximum Phonation Time). L’impatto sulla funzionalità respiratoria fa sì che occorra un tempo maggiore per finire una frase in un atto respiratorio, quando viene fatta una pausa.


Quanto giova un trattamento posturale o di riequilibrio diaframmatico su un soggetto obeso?

Nulla o giova solo momentaneamente perché gli sforzi necessari a performare esalteranno sempre le disfunzioni! Occorre in prima battuta provvedere ad un corretto regime dietetico!


 

Valentina Carlile - Osteopata esperta in Osteopatia applicata a disturbi di Voce e Linguaggio dal 2002. Per informazioni e prenotazioni visita la pagina Contatti




Commentaires


bottom of page