top of page
Valentina Carlile Osteopata
  • Instagram
  • Facebook
  • Immagine del redattoreValentina Carlile DO

Osteopatia e Canto: il ruolo fondamentale della lingua in respirazione, masticazione, fonazione e...

Il ruolo fondamentale della lingua in respirazione, masticazione, fonazione e canto

Il ruolo fondamentale della lingua in respirazione, masticazione, fonazione e canto

La lingua gioca un ruolo fondamentale in diverse ed importantissime funzioni vitali come deglutizione, respirazione, fonazione, canto e masticazione.


La sua azione non si limita a condizionare lo stato del cavo orale, ma influenza anche l’intera postura.


Una sua alterazione, sia essa strutturale o funzionale, comporta diversi disordini sistemici.

In assenza di condizioni patologiche, una funzione alterata della lingua porta a disordini e dolore in sede dell’articolazione temporo-mandibolare, in sede nucale per la connessione cranio-occipitale e per la colonna cervicale. La spiegazione più semplice consiste in una alterazione dell’attività del genioglosso durante le fasi di chiusura mandibolare portando ad un meccanismo periferico (riflessi linguo-mandibolari o fibre afferenti dai muscoli estrinseci della lingua), o ad una organizzazione centrale (un generatore centrale corticale che controlla il processo articolare mandibolare) o entrambi.


Esiste una stretta relazione funzionale ed embriologica tra lingua, area occipitale e osso ioide, che origina dal secondo arco branchiale.


Anatomicamente la lingua mantiene importanti relazioni con lo ioide e, con la muscolatura ioidea (sovraioidea e sottoioidea). La membrana ioglossa ed il setto linguale collegano la lingua ai muscoli ioidei. L’azione della muscolatura sovraioidea aiuta a mantenere postura ed equilibrio della testa. L’elettromiografia mostra attività elettrica dell’omoioideo e del ventre anteriore del digastrico durante i diversi movimenti della lingua. Questi muscoli intervengono nel mantenere una corretta relazione tra lingua e testa collo durante flessione, estensione, e rotazione del collo e del tratto cervicale. I muscoli sovra e sottoioidei agiscono insieme nei movimenti di mandibola e lingua, durante la prima fase della deglutizione e della fonazione/canto. Questi due gruppi di muscoli e la lingua agiscono simultaneamente in tutti i movimenti della lingua (tranne nella retrazione). La muscolatura della lingua e la muscolatura sovraioidea e sottoioidea si influenzano a vicenda ma ricordo, che le variazioni posizionali della laringe sono degli epifenomeni!


La masticazione coinvolge i movimenti antero-posteriori della lingua e dell’osso ioide su piano orizzontale, mentre l’osso ioide non ha quasi ruolo nella fonazione e nel canto. Durante la respirazione, lo ioide si muove in direzione craniocaudale, per azione dei muscoli estrinseci della lingua, dilatando lo spazio faringeo. In linea generale la parte anteriore della lingua è importante per attività non correlate alla respirazione mentre, la parte posteriore, è importante per respirazione e fonazione. Va sottolineato che tutti i muscoli della lingua, intrinseci ed estrinseci lavorano comunque in maniera sinergica! Il loro tono va bilanciato altrimenti troveremo alterazioni posizionali dello ioide e della funzionalità linguale! La lingua può cambiare il suo stato ed agire da idrostato nelle varie funzioni quindi va sempre esaminata!


 

Valentina Carlile - Osteopata esperta in Osteopatia applicata a disturbi di Voce e Linguaggio dal 2002. Per informazioni e prenotazioni visita la pagina Contatti





Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page