Cos’è la sinusite?

La sinusite è un'infiammazione o gonfiore del tessuto che riveste i seni. I seni sani sono pieni d'aria. Ma quando si bloccano e si riempiono di liquido, i germi possono crescere e causare un’infezione.

L'infezione provoca l'infiammazione dei seni e dei passaggi nasali e questa infiammazione è chiamata sinusite.

Cause

I seni sono piccole sacche d'aria situate dietro la fronte, il naso, gli zigomi e tra gli occhi. I seni producono muco, che è un liquido sottile e scorrevole che protegge il corpo intrappolando e allontanando i germi.

A volte, batteri o allergeni possono causare la formazione di troppo muco, che blocca le aperture dei seni.

Il muco in eccesso è comune se si ha il raffreddore o le allergie. Questo accumulo di muco può però diventare denso e incoraggiare batteri e altri germi a accumularsi nella cavità dei seni, portando a un'infezione batterica o virale. La maggior parte delle infezioni dei seni sono virali e scompaiono in una o due settimane senza trattamento.


Tipi

Sinusite acuta

La sinusite acuta ha la durata più breve. Un'infezione virale causata dal comune raffreddore può causare sintomi che in genere durano tra 1 e 2 settimane. In caso di infezione batterica, la sinusite acuta può durare fino a 4 settimane. Le allergie stagionali possono anche causare sinusite acuta.

Sinusite subacuta

I sintomi della sinusite subacuta possono durare fino a 3 mesi. Questa condizione si verifica comunemente con infezioni batteriche o allergie stagionali.

Sinusite cronica

I sintomi della sinusite cronica durano più di 3 mesi. Spesso sono meno gravi. L'infezione batterica può essere la colpa in questi casi. Inoltre, la sinusite cronica si verifica comunemente insieme ad allergie persistenti o problemi nasali strutturali.


Quali sono i soggetti a rischio?

Chiunque può sviluppare un'infezione sinusale. Tuttavia, alcune altre condizioni di salute e fattori di rischio possono aumentare le possibilità di svilupparne uno, come ad esempio:

  • un setto nasale deviato, quando la parete del tessuto che scorre tra le narici destra e sinistra si sposta in modo non uniforme su un lato

  • uno sperone osseo nasale (una crescita ossea nel naso)

  • polipi nasali, escrescenze solitamente non cancerose nel naso

  • una storia di allergie

  • contatto recente con muffe

  • sistema immunitario debole

  • fumo di tabacco

  • recente infezione delle vie respiratorie superiori

  • fibrosi cistica, una condizione che causa la formazione di muco denso nei polmoni e in altri rivestimenti delle membrane mucose

  • infezione dentale

  • viaggi in aereo, che possono esporvi ad un'elevata concentrazione di germi


Sintomi

I sintomi delle infezioni sinusali acute, subacute e croniche sono simili. Tuttavia, la gravità e la durata dei sintomi variano.

I sintomi della sinusite sono simili a quelli di un comune raffreddore. Possono includere:

  • un senso dell'olfatto diminuito

  • febbre

  • naso chiuso o che cola

  • mal di testa da pressione sinusale

  • fatica

  • tosse


Diagnosi

Per diagnosticare un'infezione sinusale, il medico ORL chiederà informazioni sui sintomi e farà un esame fisico, valuterà il dolore alla pressione premendo ad esempio un dito contro la testa e le guance. Eseguirà poi un esame endoscopico del naso per cercare segni di infiammazione.

Nella maggior parte dei casi, il medico può diagnosticare un'infezione sinusale in base ai sintomi e ai risultati di un esame fisico.

Tuttavia, nel caso di un'infezione cronica, il medico può raccomandare test di imaging per esaminare i passaggi nasali e i seni. Questi test possono rivelare blocchi di muco e qualsiasi struttura anormale, come i polipi.

Una scansione TC, nello specifico, fornisce un'immagine 3-D dei tuoi seni. Una risonanza magnetica crea immagini di strutture interne.

Un test allergologico identifica sostanze irritanti che possono causare una reazione allergica.


Terapia convenzionale

La congestione nasale è tra i sintomi più comuni di un'infezione sinusale. Per aiutare a ridurre la sensazione di dolore dovuto alla pressione sinusale, può essere d’aiuto applicare un panno caldo e umido sul viso e sulla fronte più volte al giorno. I risciacqui con soluzione salina nasale possono aiutare a eliminare il muco appiccicoso e denso dal naso.

È altresì importante bere acqua e succhi per rimanere idratati ed aiutare così a fluidificare il muco. Il medico ORL prescriverà uno spray nasale, o in caso di indicazione clinica, dell’antibiotico. Potrà inviare ad esame TC per approfondire il quadro clinico o prendere in considerazione dei test per determinare eventuali allergie e su quelle intervenire.


In caso di sinusiti croniche che non migliorano con il tempo e i farmaci un intervento chirurgico per pulire i seni, riparare un setto deviato o rimuovere eventuali polipi.


Prevenzione

Non c’è un modo sicuro per prevenire la sinusite. Ma ci sono alcune cose che potrebbero aiutare.

Poiché le infezioni del seno possono svilupparsi dopo un raffreddore, un'influenza o una reazione allergica, uno stile di vita sano e la riduzione dell'esposizione a germi e allergeni possono aiutare a prevenire un’infezione. Anche l’Osteopatia può essere di aiuto!